21 marzo 2016

Giornata della Memoria e dell'Impegno per ricordare le vittime di tutte le mafie

mafia [mà-fia] n.f. [pl. -e]

organizzazione criminale originaria della Sicilia occidentale, sorta nel XIX secolo sotto il governo borbonico e diffusasi dopo l’unità a livello nazionale, fino ad assumere negli anni Trenta del Novecento rilievo internazionale; esercita un controllo parassitario su attività economiche e produttive come gli appalti edilizi, o su traffici illeciti come quello degli stupefacenti: i delitti, le vendette della mafia; la mafia agraria; la nuova mafia urbana | organizzazione criminale simile alla mafia: mafia cinese, russa.
(dal dizionario Garzanti)
Oggi si celebra la XVII Giornata della Memoria e dell'Impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie.

Quella che segue è la testimonianza di Giovanni Tizian - autore di Gotica. 'Ndrangheta, mafia e camorra oltrepassano la linea - racconta la sua lotta contro la criminalità organizzata e spiega come le organizzazioni mafiose si sono insediate nelle regioni del nord.



In questo breve filmato un estratto da una lezione sulla mafia tenuta da Paolo Borsellino presso un istituto tecnico di Bassano del Grappa.

Nessun commento:

Posta un commento