5 febbraio 2018

Maiuscole accentate

Molti, per creare una E o una A maiuscola accentata da tastiera, utilizzano l'espediente dell'apostrofo:

LUIGI E' SIMPATICO - VADO IN CITTA'

Si tratta di una moda sempre più diffusa.

Ovviamnte nn è un grnde probema: potiamo capirci l'ho stesso, oh no?

Però, per le lettere maiuscole accentate, è sufficiente digitare una combinazione di tasti. Molti, e io sono fra questi, sono sopravvissuti dopo averlo fatto e hanno deciso di raccontare la loro esperienza.

Partiamo dal caso più comune: la E maiuscola accentata: È.
Porre un apostrofo dopo una E non la rende una È. Si tratta semplicemente di un errore. In questo caso la combinazione di tasti da utilizzare è Alt+212 o Alt+0200. Occorre tenere premuto il tasto Alt e digitare le cifre indicate sul tastierino numerico.


Queste sono altre combinazioni utili.

À  (ALT + 0192)
Á  (ALT + 0193)
  (ALT + 0194)
à (ALT + 0195)
Ä  (ALT + 0196)
Å  (ALT + 0197)

È  (ALT + 0200)
É  (ALT + 0201)
Ê  (ALT + 0202)
Ë  (ALT + 0203)

Ì  (ALT + 0204)
Í  (ALT + 0205)
Π (ALT + 0206)
Ï  (ALT + 0207)

Ò  (ALT + 0210)
Ó  (ALT + 0211)
Ô  (ALT + 0212)
Õ  (ALT + 0213)
Ö  (ALT + 0214)

Ù  (ALT + 0217)
Ú  (ALT + 0218)
Û  (ALT + 0219)
Ü  (ALT + 0220)



Nessun commento:

Posta un commento