15 giugno 2015

La Belle époque - scheda

Con il termine Belle époque si indica un periodo di pace e di benessere vissuto dalla borghesia europea tra la Guerra Franco-Prussiana e la Grande Guerra.

Esposizione Universale 1889
A cavallo fra Ottocento e Novecento l'Europa vive un periodo di forte sviluppo economico, scientifico e tecnologico. Questo sviluppo e il benessere che ne derivava produssero un clima di grande euforia e ottimismo. Tra il 1870 e il 1914 si verificò inoltre un lungo periodo di pace. Per tutti questi motivi questo periodo storico fu chiamato Belle époque ovvero "epoca bella".

L'espressione è francese perché il principale centro culturale della Belle époque fu Parigi. Nell'esposizione del 1867 i visitatori navigarono sulla Senna con battelli a vapore. Nel 1889 poterono osservare la Torre Eiffel, una torre metallica alta trecento metri.


Le meraviglie del progresso avevano cambiato il volto delle città, avevano reso più confortevoli le abitazioni e rivoluzionato le comunicazioni ed i trasporti. Le condizioni igienico-sanitarie erano migliorate, era diminuita la mortalità e la vita media si era allungata.
L'illuminazione pubblica, agevolata dall'utilizzo dell'energia elettrica, divenne uno dei simboli della Belle époque. Fecero la loro comparsa l'automobile e l'aeroplano. Comparve anche il cinematografo, intorno al 1895, grazie all'opera dei fratelli Lumière.

A tutto ciò si accompagnò lo sviluppo dell'espansione coloniale, cui diedero spinta ideologica il nazionalismo e il razzismo (il fardello dell'uomo bianco), che da fenomeno marginale divenne conquista imperialistica su larga scala. 

È bene ricordare che la Belle époque non fu tale per tutti: alle grandi fortune dell'alta aristocrazia, al progresso del commercio e dell'industria che garantiva il potere della borghesia, si contrapponevano la mancanza di diritti politici della gran parte dei lavoratori e le pesanti condizioni di lavoro di larga parte della popolazione (questione sociale).

Anche la pace era solo apparente e i paesi europei erano divisi da forti rivalità economiche e politiche: è per questo che fu proprio una guerra, che non a caso è ricordata come la Grande Guerra, a mettere dolorosamente fine a questa epoca.

Nessun commento:

Posta un commento