23 gennaio 2019

Liliana Segre, a 13 anni deportata ad Auschwitz


Liliana Segre (Milano, 10 settembre 1930) è una superstite della Shoah e testimone dei campi di concentramento nazisti. Il 30 gennaio 1944, all'età di 14 anni, venne deportata dal Binario 21 della stazione di Milano Centrale al campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau, che raggiunse sette giorni dopo.
Il 19 gennaio 2018 è stata nominata senatrice a vita dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Nessun commento:

Posta un commento

commenta