2 agosto 2020

Strumenti utili per la Geografia

Il web è ricco di risorse gratuite per l'insegnamento/apprendimento della geografia. Si tratta di strumenti di facile uso che possono rappresentare una sorta di svago o, quantomeno, di approccio ludico.

Come al solito è Google che opffre le cose più interessanti a partire dal notissimo Google Maps. Quest'ultimo può essere interessante per la sua immediatezza.

Il fratello maggiore, Google Earth, appare più interessante per i nostri fini.
Ne esiste una versione desktop, che è possibile scaricare ed installare sul proprio computer ed una versione online, utilizzabile direttamente via browser, meglio se Chrome.

In entrambi i casi è possibile cercare luoghi di interesse o sfruttare quelli preimpostati.
Nel video qui sotto un esempio di quanto è semplice passare da un luogo all'altro consentendo di avere una base per mostrare monumenti o paesaggi.



Utilizzando Pegman, il caratteristico omino giallo, è possibile passare alla modalità street view.

Attraverso Voyager (icona di un timone, sulla sinistra) è possibile accedere ad un'infinità di viaggi virtuali suddivisi in diverse interessanti categorie (natura, cultura, istruzione, gioco...). Ad esempio agli alunni più giovani si potrebbe proporre di prendere confidenza con il pianeta attraverso un tour etnogastronomico alla scoperta dei piatti natalizi. I ragazzi di terza, invece, potrebbero trovare spunti per varie attività in un viaggio che consenta di ripercorrere i traguardi raggiunti dagli artisti, gli attivisti e i politici neri che hanno fatto la storia.

Tutti i manuali di geografia hanno carte e fotografie. Ma Google Earth offre la possibilità di spostarsi ovunque e, soprattutto, di attivare il 3D. Ecco un esempio di come appare la Val Gardena con questa modalità.


La vista 3D può essere utilizzata anche per i contesti urbani offrendo interessanti possibilità per illustrare, ad esempio, i principali edifici legati alla storia locale o per preparare un'uscita didattica.


Ogni luogo di interesse, anche Argelato (!), è corredato da una scheda informativa.


Molto interessante è anche il progetto Tour creator. Ecco un esempio. 


Sul web si trovano anche molti siti dedicati a giochi geografici.

Nessun commento:

Posta un commento

commenta